Sky Italia lancia la nuova offerta ultra broadband di Sky WiFi, destinata inizialmente agli abbonati che verrà estesa, in seguito, anche ai non abbonati Sky.

Partner dell’operazione sono Open Fiber – con cui Sky ha siglato un accordo wholesale che permette a Sky Wifi di raggiungere 26 tra le principali città italiane ed entro l’estate 120 – e Fastweb, che servirà a connettersi nelle aree non raggiunte da Open Fiber.

L’offerta prevede una soluzione Triple Play che combina una ricca offerta di contenuti di qualità, la visione di Sky Q e una connessione stabile e performante.

L’offerta commerciale è dedicata in anteprima agli abbonati Sky presenti nelle zone coperte da Open Fiber, con tre soluzioni alternative: Smart, Ultra e Ultra Plus; quando il servizio verrà esteso ai non abbonati Sky, verranno proposti anche pacchetti che legheranno l’offerta contenuti a quella broadband.

“Il nostro obiettivo ambizioso è di offrire ai nostri clienti e quelli futuri un servizio integrato, convergente e la connettività”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Sky Italia Maximo Ibarra.
L’operazione ha richiesto un investimento di €230 milioni e l’assunzione di 270 persone.