MIADigital

C EU Soon

Annunciata la selezione del C EU Soon 2021!

Cinque film sono stati selezionati a C EU Soon, il programma di film work in progress dedicato alle opere prime e seconde europee in post-produzione.

Nasim dei registi Ole Jacobs e Arne Büttner segue il doloroso percorso di resistenza e autodeterminazione di una donna afgana, ambientato a Moria, un tempo il più grande campo profughi d’Europa.
Con Temps Mort (Time Out) la regista francese Eve Duchemin dirige il suo primo lungometraggio su tre detenuti che escono per la loro prima licenza dopo molto tempo. Ispirato al mondo carcerario descritto nel suo documentario En bataille, portrait d’une directrice de prison, è prodotto dalla società belga Kwassa Films e coprodotto con la francese Les Films de l’Autre Cougar.
Opera prima del promettente regista slovacco Michal Blaško, Obeť (Victim) è un racconto potente sul clima conflittuale nella società di oggi, dove la lotta di una madre che cerca giustizia per suo figlio finisce per scatenare un’ondata di violenza incontenibile.
Māsas (Sisters), opera prima della promettente regista lettone Linda Olte, porta alla luce il conflitto interiore di una ragazzina in affido, combattuta tra la prospettiva di una nuova famiglia e di una vita con sua sorella in America e la ricerca della sua madre biologica e delle sue radici.
Un adolescente, il suo gruppo di violenti disadattati e un ragazzo vittima di bullismo con cui fa amicizia sono i protagonisti di Berdreymi (Beautiful beings), diretto da Guðmundur Arnar Guðmundsson, il cui primo lungometraggio Hjartasteinn (Heartstone) è stato presentato in anteprima alle Giornate degli Autori e premiato con il Queer Lion alla 73. Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, passando poi per gli European Film Awards e la sezione Discovery del Toronto International Film Festival.

I finalisti del 2021 C EU Soon (tra cui tre opere prime) sono stati scelti da un comitato di selezione internazionale composto da Sara May, Responsabile acquisizioni e coproduzioni per Francia e Italia a Netflix, Carla Quarto di Palo, responsabile delle vendite internazionali a Cornerstone Films, e Ioanna Stais, responsabile vendite e acquisizioni a Heretic.
I film selezionati saranno presentati a un pubblico di distributori, sales agent e programmatori di festival che avranno poi la possibilità di votare il titolo più promettente.
Screen International consegnerà al vincitore lo Screen International Buyers’ choice award, che consiste in una speciale press coverage dedicata alle fasi più importanti del film, dall’uscita in sala al futuro debutto nel circuito dei festival cinematografici.

Selezione C EU SOON 2021:

Berdreymi (Beautiful beings) di Guðmundur Arnar Guðmundsson
(Islanda, Danimarca, Paesi Bassi, Svezia, Repubblica Ceca).
Māsas (Sisters) di Linda Olte (Lettonia, Italia).
Nasim di Ole Jacobs & Arne Büttner (Germania).
Obeť (Victim) di Michal Blaško (Repubblica Slovacca, Repubblica Ceca, Germania).
Temps Mort (Time Out), Eve Duchemin (Francia).