MIADigital

La Regione Umbria ha stanziato un nuovo fondo per attrarre imprese audiovisive nel territorio, ecco come ottenerlo.

Con l’obiettivo di sostenere le imprese locali, la Regione Umbria ha stabilito l’erogazione di un fondo da 1,5 milioni di euro per chi intende effettuare riprese (tutto o in parte) nel territorio umbro, con lo scopo di rilanciarlo. Possono iscriversi al bando imprese di produzione nazionali o internazionali aventi sede operativa in Umbria o aventi un contratto di coproduzione con società con sede operativa in Umbria. Le categorie che possono presentare domanda sono:

  • Opere seriali televisive e web, anche di animazione (per cui sono previsti 200mila euro, mentre 100mila solo per le opere di animazione);
  • Opere cinematografiche di lungometraggio (previsti 200mila euro);
  • Documentari e serie documentarie (50mila euro);
  • Cortometraggi (10mila euro).

Sarà possibile presentare la domanda entro il 15 luglio 2021, esclusivamente per via telematica, tramite PEC.

Tutte le informazioni aggiuntive e i contatti sono disponibili sul sito di Sviluppumbria.