MIADigital

La Regione Lazio stanzia un fondo di ristoro da circa 1,7 milioni di euro a sostegno delle sale cinematografiche.

Il fondo è dedicato alla parziale copertura delle perdite subite dai cinema aventi sede nel Lazio a causa della pandemia, che ha colpito duramente l’intero settore (assieme a quello teatrale, il più danneggiato dall’impatto dell’emergenza sanitaria) nonostante il contenimento pressoché assoluto dei contagi.

Dopo il Bando Affitti Cinema – che aveva rimborsato una quota parte della locazione per i mesi di marzo, aprile e maggio – La Regione Lazio è intervenuta nuovamente a sostegno dell’economia e l’identità regionale, attraverso la concessione di contributi a fondo perduto destinati a teatri, cinema, associazioni culturali e di promozione sociale, associazioni e società sportive dilettantistiche del Lazio.

Le misure prevedono, infatti, un contributo straordinario di 8 milioni di euro complessivi, suddivisi come segue: 1,3 milioni destinati ai teatri, 1,7 milioni per i cinema, 4 milioni ad associazioni culturali e Aps e 2 milioni per associazioni e società sportive. I rispettivi avvisi pubblici sono disponibili sul sito della Regione Lazio.