Netflix e Italian Film Commissions istituiscono il Fondo di Sostegno per la TV ed il Cinema nell’emergenza covid-19, per fornire supporto ai lavoratori dell’industria.

L’obiettivo della creazione del fondo è di fornire supporto a breve termine alle troupe dell’industria direttamente colpite dalla chiusura delle produzioni a causa della pandemia. Netflix ha messo a disposizione un milione di euro per la costituzione del Fondo di Sostegno per la TV ed il Cinema nell’emergenza covid-19. Il fondo sarà gestito dalla Italian Film Commissions. Ancora si attendono dettagli sui criteri per accedervi, che sono in fase di definizione. Nelle prossime settimane il sito di Italian Film Commissions provvederà a pubblicarli.

Cristina Priarone, Presidente Italian Film Commissions, ha dichiarato che “poter essere al servizio dell’audiovisivo con una realtà come Netflix è un’occasione significativa”. Il Presidente si augura inoltre “che altri player di settore vogliano condividerla con noi”.

Anche Felipe Tewes, Direttore delle Serie Originali per Europe e Africa in Netflix, ha espresso la sua soddisfazione. “Le maestranze e le troupe sono sempre state di vitale importanza per il successo di Netflix e ora vogliamo fare la nostra parte e aiutare coloro che ne hanno maggiormente bisogno in un momento senza precedenti”.

L’istituzione del Fondo di Sostegno per la TV ed il Cinema nell’emergenza Covid-19 fa parte di un’iniziativa globale di Netflix, che ha creato un fondo di 100 milioni di dollari per il supporto dell’audiovisivo. Anche nel Regno Unito infatti Netflix si è recentemente mosso per tutelare i lavoratori colpiti dall’emergenza. In Italia, la maggior parte del fondo è destinato ai lavoratori delle produzioni Netflix. Netflix ha inoltre assicurato a cast e crew le cui produzioni sono state sospese, due setimane di paga che erano già state accordate prima dell’istituzione del fondo stesso.