MIADigital

Il MiBAC promuove tutte le opportunità che derivano dall’uso dei beni culturali per le riprese audiovisive e cinematografiche.

La Direzione Generale Musei del MiBAC sta preparando e condividendo con la Direzione Generale Cinema e le Film Commission un tariffario per la concessione d’uso di beni culturali per riprese cinematografiche e audiovisive. Intanto, la Direzione Generale Cinema ha attivato un gruppo di lavoro all’interno del Coordinamento Nazionale delle Film Commission, con una rappresentanza di Regioni e Film Commission, dedicato a discutere del rapporto tra cinema e patrimonio artistico e culturale. Questi interventi rappresentano un importante passo verso l’armonizzazione delle norme di accesso e utilizzo dei beni culturali.

Aprire i beni culturali al cinema rappresenta una grande opportunità per il patrimonio artistico, storico e culturale italiano. I beni culturali non solo percepiscono degli incassi per la concessione d’uso per le riprese, ma beneficiano anche dell’indotto e della promozione che l’arrivo di una produzione porta al territorio.