MIADigital

Il Ministero della cultura, attraverso la Direzione Generale Cinema, ha assegnato la qualifica di Film d’Essai. Presente anche Il Cattivo Poeta, presentato al What’s Next Italy MIA 2019.

Tra i titoli vincitori della qualifica di Film d’Essai, assegnata a film caratterizzati da forme e tecniche di espressione sperimentale e linguaggi innovativi che esplorino realtà cinematografiche meno conosciute, nazionali e non, compare anche Il Cattivo Poeta di Gianluca Jodice, prodotta da Ascent Film, Bathysphere Film e Rai Cinema, presentato al Content Showcase nella sezione What’s Next Italy, MIA 2019. Ecco tutti gli altri qualificati:

  • Gloria Mundi, di Robert Guédiguian
  • Parsifal, di Marco Filiberti
  • Lei mi parla ancora, di Pupi Avati
  • Genitori vs Influencers, di Michela Andreozzi
  • Regine del campo, di Mohamed Hamidi
  • #IoSonoQui, di Eric Lartigau
  • Nomadland, di Chloé Zhao
  • Il turno, di Loris Giuseppe Nese e Chiara Marotta
  • Rifkin’s Festival, di Woody Allen
  • Morrison, di Federico Zampaglione
  • The Father – Nulla è come sembra, di Florian Zeller
  • Comedians, di Gabriele Salvatores
  • Un altro giro, di Thomas Vinterberg
  • Adam, di Maryam Touzani
  • La brava moglie, di Martin Provost
  • Mank, di David Fincher
  • Pieces of a Woman, di Kornél Mundruczó
  • Il processo ai Chicago 7, di Aaron Sorkin
  • Sesso sfortunato o follie porno, di Radu Jude
  • Star Staff, di Milad Tangshir
  • Valley of the Gods, di Lech Majewski
  • Lezioni di persiano, di Vadim Perelman
  • Il Cattivo Poeta, di Gianluca Jodice
  • Estate 85, di François Ozon
  • La felicità degli altri, di Daniel Cohen
  • Io, lui, lei e l’asino, di Caroline Vignal
  • L’amante russo, di Danielle Arbid
  • Amazing Grace, di Alan Elliot
  • Una donna promettente, di Emerald Fennell
  • La terra dei figli, di Claudio Cupellini
  • La cordigliera dei sogni, di Patricio Guzmán
  • Futura, di Lamberto Sanfelice
  • La scuola non è secondaria, di Alberto Valtellina e Paolo Vitali
  • Le Traversiadi, di Alberto Valtellina e Maurizio Panseri
  • Guerra e pace, di Massimo D’Anolfi e Martina Parente
  • Occhi blu, di Michela Cescon
  • Vivere, che rischio, di Alessandro Rossi e Michele Mellara
  • 50 Santarcangelo Festival, di Alessandro Rossi e Michele Mellara
  • The Human Voice – La voce umana, di Pedro Almodovar
  • Boys, di Davide Ferrario
  • Marx può aspettare, di Marco Bellocchio

Per tutte le informazioni aggiuntive si rimanda al sito del Ministero della cultura.