52 prodotti cinematografici sono stati qualificati come “opere cinematografiche di espressione originale italiana” dalla Direzione generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura. Qui i classificati.

Il riconoscimento è stato assegnato a 52 film che rispecchiavano le direttive del Ministero, quindi film, di qualunque produzione (italiana o estera), che facessero riferimento a uno o più elementi culturali italiani (storia, identità, lingua ecc).

Tra i tanti film vincitori del riconoscimento ci sono “Freaks Out” di Gabriele Mainetti e prodotto da Lucky Red e Goon Films, co-prodotto da Gapbusters in collaborazione con Rai fiction, in associazione con VOO, BE TV, con il sostegno di Regione Lazio, European Union, Regione Calabria, Calabria Film Commission, Wallimage, Casa Kafka Pictures Movie Tax Shelter Empowered by Belfius (presentato al MIA 2020 nella sezione What’s Next Italy), la produzione italo-belga (Notorius Pictures) “The Shift”, diretto da Alessandro Tonda (presentato al MIA 2019 nella sezione C EU Soon), la serie tv “Natale in casa Cupiello” di Edoardo de Angelis, prodotta da Picomedia e Rai fiction (presentato al MIA 2020 nella sezione GreenLit) e i grandi successi televisivi quali la quarta stagione di “Rocco Schiavone”, diretta da Simone Spada prodotta da Cross Productions e Rai fiction, l’ottava stagione de “I delitti del Barlume”, diretta da Roan Johnson e la diciottesima stagione dell’intramontabile “Il commissario Montalbano”, diretta da Alberto Sironi, entrambe prodotte da Palomar.

Ecco tutti i titoli qualificati:

  • Freaks Out, Gabriele Mainetti (Lucky Red)
  • Butterflies in Berlin, Diario di un’Anima divisa in due, di Monica Manganelli (Lucky Red)
  • Paf il cane, di Charles Vaucelle (Animoka Studios)
  • Gli anni belli, di Lourenco De Almedia (Bendico)
  • American Night, di Alessio Della Valle (Marthe Production)
  • Dove cadono le ombre, di Valentina Pedicini (Fandango)
  • Benvenuto presidente!, di Riccardo Milani (Indigo Film)
  • La ricetta italiana, Zuxin Hou (Orisa Produzioni)
  • Il dono, di Giuliano Fratini (Infinitas Film)
  • On my shoulders – Sulle mie spalle, di Antonello Bellucco (Eriadorfilm)
  • Bentornato papà, di Domenico Fortunato (Altre Storie)
  • La guerra di Cam, di Laura Muscardin (Movie Factory)
  • La villa, di Claudia Brignone (Videomante)
  • Il giorno e la notte, di Daniele Vicari (Kon-Tiki Film)
  • Sqizo, di Duccio Fabbri (Filmaffair)
  • La storia di mia moglie, di Ildiko Enyedi (Palosanto Films)
  • The Shift, di Alessandro Tonda (Notorius Pictures)
  • Il flauto magico di Piazza Vittorio, di Mario Tronco e Gianfranco Cabiddu (Paco Cinematografica)
  • Temporary Road – (Una) Vita di Franco Battiato, di Giuseppe Pollicelli e Mario Tani (Mac Films)
  • Dal profondo, di Valentina Pedicini (La Sarraz Pictures)
  • Il commissario Montalbano 18, di Alberto Sironi (Palomar)
  • Il silenzio dell’acqua, di Pier Belloni (Garbo Produzioni)
  • I delitti del BarLume, di Roan Johnson (Palomar)
  • Natale in casa Cupiello, di Edoardo De Angelis (Picomedia)
  • Ricci e capricci – Il serie, di Paolo Geremei (Sunshine Production)
  • L’incredibile storia dell’isola delle rose, di Sydney Sibilia (Groenlandia)
  • Rocco Schiavone 4, di Simone Spada (Cross Productions)
  • Baby terza stagione, di Andrea De Sica, Letizia Francesca Lamartire, Antonio Le Fosse (Fabula Pictures)
  • Chiara Lubich il mondo come una famiglia, di Eliseo Campiotti (Eliseo Multimedia)
  • Le indagini di Lolita Lobosco, di Luca Miniero (Bibi Film TV)
  • Art Rider, di Francesco Principini (GA&A Productions)
  • Tutto su mia madre, di Christian Di Mattia, Claudio Pisanu (Stand By Me)
  • Sartiglia emozione senza tempo, di Giulia Camba, Valentina Corona, Marta Roberta Ennas, Alessandro Fanari, Emanuele Mallocci, Luca Manunza, Elisa Meloni, Federica Ortu, Valentina Spanu, Alessandra Tocco (Terra De Punt)
  • Arctic friends – VII stagione, di Franco Bianco, Francesca Ferrario, Giuseppe Squillaci (Iervolino Entertainment)
  • Puffins – III stagione, di Franco Bianco, Francesca Ferrario, Luca Raffaelli, Giuseppe Squillaci (Iervolino Entertainment)
  • Cops, di Luca Miniero (Banijay Italia)
  • Social Family, di Yuri Rossi (Banijay Italia)
  • Untraditional 2, di Gianluca Leuzzi (ITV Movie, Zerostories)
  • Parsifal, di Marco Filiberti (Dedalus)
  • Tra le onde, di Marco Amenta (Eurofilm, Oberon Media, Armeni Ges Multimedia Productions, Achab Film)
  • Songs of the water spirits, di Nicolò Bongiorno (Allegria)
  • L’afide e la formica, di Mario Vitale (Indaco)
  • Il terribile inganno, di Maria Arena (Invisibile Film)
  • Pastrone, di Lorenzo De Nicola (Clean Film, Cooperativa Lab 80)
  • Mancino naturale, di Salvatore Allocca (Emma Film)
  • Spaccapietre, di Gianluca De Serio, Massimiliano De Serio (La Sarraz Pictures)

Per tutte le informazioni aggiuntive consultare il sito del Ministero della Cultura.