MIADigital

La nuova manovra di bilancio prevede il rafforzamento del sostegno al settore audiovisivo. Ciò renderà permanete l’aumento straordinario del tax credit del 2020.

Per garantire questa permanenza sono stati stanziati 240mln di euro annui sull’apposito Fondo. Accanto a questa misura, la manovra prevede inoltre un potenziamento del Fus di 50 milioni.

Ad annunciarlo è stato Dario Franceschini, Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con una nota del MiBACT.

La notizia è stata presa con forte entusiasmo dai presidenti di APA e ANICA, Giancarlo Leone e Francesco Rutelli, che durante gli eventi svoltisi al MIA 2020 avevano più volte auspicato che il Ministero rendesse permanente l’aumento del tax credit.

Entrambi hanno sottolineato come questa sia una mossa lungimirante da parte del governo, perché permette di garantire competitività ad un settore in ascesa, che ha già prodotto e continuerà a produrre film, serie tv e documentari garantendo nuovi posti di lavoro.