Roma Lazio Film Commission è stata presente al 72° Festival di Cannes per la promozione del territorio e per lo sviluppo della coproduzione internazionale. L’Italian Pavilion, dedicato alla promozione del cinema italiano, ha ospitato nei giorni scorsi incontri mirati a promuovere il territorio della Regione Lazio, a cui hanno partecipato la stampa e i rappresentanti del settore cinema e audiovisivo.

Il 17 maggio si è tenuta la presentazione del fondo Lazio Cinema International all’European Producers Club, network dei principali produttori europei. In quest’occasione Roma Lazio Film Commission ha avviato una partnership con European Producers Club, che proseguirà anche al MIA Mercato Internazionale dell’Audiovisivo e al Festival di Roma ad ottobre.

Il 18 maggio l’Italian Pavilion ha ospitato un incontro sulla coproduzione internazionale dedicato a Lazio Cinema International. Luciano Sovena (Presidente di Roma Lazio Film Commission) ha confermato l’impegno della Regione Lazio per il cinema e l’audiovisivo. “La coproduzione è una delle caratteristiche distintive dell’Europa dell’audiovisivo e il fondo Lazio Cinema International è lo strumento che la Regione Lazio ha individuato per sostenere il processo virtuoso generato dalla coproduzione verso l’internazionalizzazione del settore” ha dichiarato Sovena.

Agli incontri hanno partecipato rappresentanti delle istituzioni e produttori internazionali. Sono intervenuti Paolo del Brocco (RAI Cinema), Silvia Costa (Europarlamentare), Maria Giuseppina Troccoli (Direzione Generale Cinema del MiBAC), Tilde Corsi (Vice Presidente di ANICA Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali) e Chiara Sbarigia (Direttore Generale di APA Associazione Produttori Audiovisivi). I produttori Marta Donzelli (Vivo Film), Giovanni Pompili (Kino Produzioni), Joseph Rouschop (Tarantula), Davide Nardini (Palomar), Vladimir Anastasov (Sektor Film) e Laura Briand (Les Films d’Ici) hanno raccontato le loro esperienze di coproduzione internazionale di successo.

Il 18 maggio, inoltre, all’Israel Film Pavilion si è concluso l’accordo tra Roma Lazio Film Commission e Israel Cinema Project Rabinovich Foundation. L’accordo prevede lo sviluppo di sceneggiature di due progetti cinematografici ogni anno, rispettivamente di produttori di Tel Aviv e del Lazio, che abbiano potenziale di coproduzione internazionale.