MIADigital

Si è tenuta ieri, sabato 17 ottobre 2020, la cerimonia di premiazione del MIA|MERCATO INTERNAZIONALE AUDIOVISIVO, dove sono stati distribuiti i premi di questa sesta edizione alla vigilia della chiusura.
A introdurre la cerimonia Lucia Milazzotto, Market Director, insieme a Chiara Sbarigia, Direttore Generale APA e presidente APA Service, e Mina Larocca, Direttore Generale ANICA.

La cerimonia si è tenuta nella cornice del Palazzo Barberini ed è stata trasmessa in streaming sulla piattaforma MIA Digital.

L’EURIMAGES CO-PRODUCTION DEVELOPMENT AWARD per i progetti della sezione MIA|Film Coproduction Market viene assegnato quest’anno a DALVA di Emmanuelle Nicot, prodotto da Julie Esparbes (Hélicotronc, Belgium) e Delphine Schmit (Tripode Productions, France).
Un’apposita giura ha proclamato EBBA di Johanna Pyykkö (Norvegia), prodotto da Verona Meier (Ape&Bjørn), vincitore dell’ARTE KINO INTERNATIONAL PRIZE, un premio di 6.000 euro con cui ARTE intende supportare lo sviluppo di un progetto del MIA Film Coproduction Market.

Il vincitore del PREMIO VIACOMCBS INTERNATIONAL STUDIOS – divisione di ViacomCBSNetworks International – è invece MISS FALLACI TAKES AMERICA, prodotto da Minerva Pictures e Redstring. Hanno ritirato il premio, consegnato da Jaime Ondarza (Executive Vice President and General Manager South Hub, ViacomCBS EMEEA), i produttori Gianluca Curti, Cosetta Lagani per Minerva Pictures, la regista e autrice Alessandra Gonnella. La giuria ha inoltre deciso di assegnare una menzione speciale alla serie CULT, prodotta da Notorius Pictures e creata da Francesco Patierno e Sergio Nazzaro.

Per il terzo anno consecutivo, National Geographic torna a sponsorizzare il prestigioso NAT GEO Award per il Miglior Pitch, confermando la vocazione del MIA|DOC nell’individuare progetti capaci di combinare grandi qualità artistiche e produttive e significative potenzialità commerciali. Il documentario vincitore di quest’anno è: DARKSIDE, THE QUEST FOR DARK MATTER DETECTION di Matias Guerra e Matteo Corbi.

Il MIA 2020 ospita inoltre, come di consueto, anche il PREMIO CARLO BIXIO, promosso da APA, RAI e RTI, e realizzato con il patrocinio di SIAE; i tre vincitori sono TANEEN di Greta Frontani ed Elisa Orrico (Premio Carlo Bixio per il miglior soggetto); Il Caso Serena Mollicone di Matteo Bianchi e Raffaele Grasso (Il Premio Carlo Bixio per il miglior concept di serie).

La Società Cordusio, che quest’anno sostiene l’iniziativa, premia con duemila euro e la targa “Cordusio per i GiovaniNon chiamateci influencer di Susanna Ciucci, Ilaria Polimeni ed Elettra Sofia Mauri.

Anche quest’anno, la Regione Lazio ha assegnato il LAZIO FRAMES AWARD a un’opera presente nelle sezioni del MIA – What’s Next Italy, GREENlit e Italians Doc It Better, il cui contenuto, impatto produttivo, possibili sviluppi internazionali e il coinvolgimento di risorse del territorio possono rappresentare al meglio le potenzialità produttive del Lazio. Il Premio è stato vinto da La verità su La dolce vita di Giuseppe Pedersoli, prodotto da Arietta Cinematografica (Gaia Gorrini).

Tra i titoli della categoria C EU SOON a contendersi lo SCREEN INTERNATIONAL BUYERS’ CHOICE AWARD, vincono ex aequo DARK HEART OF THE FOREST (Le coeur noir des forêts) di Serge Mirzabekiantz (Belgio, Francia) prodotto da Hélicotronc (Belgio) e Sacrebleu Productions (Francia) e THE PENULTIMATE (Den Næstsidste) di Jonas Kærup Hjort (Danimarca, Norvegia) prodotto da Rikke Tambo Andersen (Tambo Film, Danimarca) e Gary Cranner (Chezville, Norvegia).

Ad aprire i ringraziamenti Lucia Milazzotto, Direttore MIA : “siamo molto contenti di festeggiare i nostri premi allo sviluppo e alle novità del mercato, soprattutto in questo momento.”

Il MIA nasce dalla consolidata joint venture e dall’impegno congiunto tra ANICA e APA, con il sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’Internazionalizzazione delle imprese italiane e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, che accompagnano la manifestazione sin dal primo anno. Tra i partner anche il Programma Europa Creativa – MEDIA, il Ministero dello Sviluppo Economico e la Regione Lazio.

Confermano la collaborazione anche Unicredit; Apulia Film Commission; Fondazione Cinema per Roma; Eurimages; per questa edizione, MIA si avvale ancora una volta del contributo del Comitato Editoriale aperto a tutte le associazioni di categoria: Associazioni Audiovisive Italiane – 100autori, AGICI, ANICA, APA, Cartoon it, CNA, Italian Film Commission, Doc/it, LARA, UNEFA. Rai e Variety sono media partner ufficiali del MIA MARKET 2020