Blockchain e il suo utilizzo nella distribuzione cinematografica: una rivoluzione già in atto?

Cos’è la blockchain? Come funziona? Ecco tutte le risposte degli speaker del panel “Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Distribuzione ma non avete mai osato chiedere: Blockchain e il suo utilizzo nella Distribuzione Cinema”.

Presentata da alcuni osservatori come la tecnologia che presto rivoluzionerà le pratiche in tutti i settori di business, la blockchain ha fatto il suo ingresso anche negli attuali dibattiti dell’industria cinematografica, e all’interno delle discussioni organizzate nell’ambito dei principali mercati e festival cinematografici.

Il 20 ottobre 2018 al Cinema Quattro fontane sulle applicazioni di questa tecnologia al mondo del cinema sono intervenuti Sam Klebanov (CEO di Cinezen Blockchained Entertainment), Alan Milligan (CEO e fondatore di White Rabbit), Nguyet Nguyenová (Operations & CEE Account Manager di GRUVI), Claire Roman (Legal and Business Affairs Manager a Curzon Artificial Eye). Il dibattito è stato moderato dal fondatore di Sampomedia, Michael Gubbins.

Un numero crescente di startup sta sviluppando applicazioni che vengono promosse come soluzioni ad alcune delle intrinseche inefficienze del settore ed alle difficoltà emerse con l’avvento del digitale a tutti i livelli della filiera cinematografica. Michael Gubbins di Sampomedia, infatti, ha detto “Oggi stiamo per parlare di come blockchain potrebbe essere applicata alla distribuzione dei film, come potremmo trovare produttori indipendenti di film europei”. Gli fa eco Nguyet Nguyenová, che ha seguito un periodo di ricerca accademica sulla blockchain applicata al mondo del cinema “Stiamo per entrare in una nuova era di trading, possiamo ingrandire il processo di creazione del valore”.

Al panel sulla nuova tecnologia applicata al mondo cinematografico hanno partecipato anche esperti del settore. Sam Klebanov, con una carriera da distributore alle spalle, ha infatti aggiunto “Ero frustrato anche come consumatore. Qual è la soluzione che offriamo noi di CINEZEN? La nostra soluzione ai problemi della distribuzione è blockchain, che introdurrà trasparenza e verificabilità”. Dalla sua esperienza di consumatore parte anche Alan Milligan, CEO di White Rabbit “Ho notato che molti film di successo non ricevevano compensi per lo streaming. La soluzione che proponiamo noi di White Rabbit è di installare un plug-in nel browser dei computer che permetterà di prendere soldi e di distribuirli a tutti gli stakeholders dell’industria cinematografica, attraverso la blockchain”. Ma quali sono gli aspetti legali che circondano la blockchain? Secondo Claire Roman, Legal and Business Affairs Manager a Curzon Artificial Eye, “Io non sto per dirvi cosa legalmente dovete fare. Io vi dirò quali sono le domande che dovreste farvi e dove queste domande vi porteranno. Qual è il vostro framework? Quali saranno le sfide che dovrete affrontare?”.