Head of the Documentaries departmentRTBF

Profilo aziendale: RTBF è il servizio radio-televisivo pubblico del Belgio francofono.

Descrizione del lavoro: co-produzione e acquisto di documentari.

Profilo editoriale: comproduciamo circa 50 documentari e ne acquistiamo o pre-acquistiamo circa 200 ogni anno. Mandiamo in onda i documentari sui nostri tre canali, «La Une- La Deux- La Trois».

Tre slot settimanali sul canale principale:

  • Giovedì, dalle 22: Investigation/Current Affairs
  • Venerdì, dalle 22:30: History
  • Domenica pomeriggio: Wildlife

Uno slot settimanale sul secondo canale:

  • Giovedì, dalle 20:20 (prime time): Human Interest

Diversi slot sul terzo canale per produzioni culturali e più “autoriali”.

Ogni slot ospita programmi di un minimo di 45′ a un massimo di 90′, ma non mandiamo in onda cortometraggi.

A seconda di situazioni particolari, i documentari possono anche essere mandati in onda fuori dagli slot prestabiliti.

Più specificamente, lo slot di Investigation/Current Affairs dà priorità ai programmi che le News non coprono affatto o raramente. “Behind the altar” è un buon esempio recente, come anche The Roundup trial, la minaccia nucleare terroristica, ecc…I temi devono essere rilevanti per un un’audience più larga, non ristretta.

Lo slot Human Interest considera ogni tipo di questione sociale o attinente alla società, inclusi argomenti  misti, il crime…

Temi: tutto eccetto scienze (abbiamo già un programma scientifico settimanale che produce in autonomia ciò di cui ha bisogno).

Attività principali: acquisto e pre-acquisto ma collaboro anche alle coproduzioni.

Titoli recentemente prodotti o co-prodotti: Inkotanyi, La rançon, L’or vert…

Cosa cerco in particolare al MIA DOC: trovare nuovi contatti per future coproduzioni o acquisizioni di programmi.