What’s Next Italy

Le iscrizioni alla IV edizione di What’s Next Italy sono aperte sino al 9 settembre e la selezione finale sarà pubblicata entro inizio ottobre.
Prima di procedere con la registrazione, che dovrà essere compilata in lingua inglese, ti suggeriamo di leggere il Regolamento WNI per scoprire se il tuo film è eleggibile e di tenere a portata di mano queste informazioni che ti saranno richieste nella procedura di iscrizione:

  • Sinossi del film (max 600 caratteri);
  • Profilo del regista (max 300 caratteri);
  • Filmografia del regista (per ciascun titolo specificare anno di produzione, partecipazione a Festival ed eventuali premi, sino ad un massimo di 5 per titolo)
  • Foto di scena (jpeg, alta risoluzione, min. 300 dpi, formato orizzontale)
  • Scena/estratto del film (max 10 minuti, link Vimeo, Wetransfer o DVD);

ISCRIVI IL TUO FILM

Se hai già partecipato al MIA nel 2018, è sufficiente accedere alla tua pagina personale con le credenziali ricevute.
Se invece non sei mai stato al MIA, è necessario creare un account.
Grazie a What’s Next Italy, il MIA si è affermato come piattaforma di lancio internazionale per le eccellenze della produzione italiana e il prodotto nazionale più nuovo.
Opportunità unica per scoprire talento, capacità produttiva e opportunità di business offerti dall’Italia, What’s Next Italy è un programma speciale dedicato ai work-in- progress italiani (film ancora in lavorazione o in post-produzione): un esclusivo evento di mercato dove i buyer internazionali potranno avere un assaggio dei titoli del 2020, sia di autori affermati sia degli emergenti.
Ogni film viene presentato con una clip (una scena, storyboard, degli estratti di girato) e un’intervista al regista e al sales agent. I produttori e i sales agent saranno disponibili in sala per parlare con i buyer internazionali.

Tra i titoli presentati nelle scorse edizioni ricordiamo, tra i tanti: Bangla di Phaim Bhuiyan (International Film Festival Rotterdam 2019), Flesh Out di Michela Occhipinti (Berlinale 2019-Panorama; Tribeca Film Festival 2019), Freaks Out di Gabriele Mainetti, Il mio corpo vi seppellirà di Giovanni La Pàrola, Il primo giorno della mia vita di Paolo Genovese, Volare di Gabriele Salvatores, Sembra mio figlio di Costanza Quatriglio (Locarno 2018), Like me back di L. Guerra Seràgnoli (Locarno 18), Ovunque Proteggimi di Corrado Angius (Torino 18 Festa Mobile), Figlia mia di Laura Bispuri (Berlinale 2018, in concorso), The book of vision di Carlo S. Hintermann, Ammore e Malavita dei fratelli Manetti (Venezia 74, vincitore di 5 David di Donatello), Nico, 1988 di Susanna Nicchiarelli (Miglior film a Venezia Orizzonti 2017, Rotterdam Film Festival 2018, Göteborg Film Festival 2018, vincitore di 4 David di Donatello), Amori che non sanno stare al mondo di Francesca Comencini (Locarno Film Festival e Torino Film Festival 2017), L’intrusa di Leonardo Di Costanzo (Cannes-Quinzaine des Réalisateurs 2017), Guarda in alto di Fulvio Risuleo (Alice nella città 2017, Rotterdam Film Festival 2018), Brutti e Cattivi di Cosimo Gomez (Venezia 74, Orizzonti), Tito e gli alieni di Paola Randi (Torino Film Festival 2017), Il Padre d’Italia di Fabio Mollo (Globi d’oro 2017, premio come miglior attrice a Isabella Aragonese).
What’s Next Italy è aperto esclusivamente ai buyer, ai programmatori di festival ed ai sales agents.

Vuoi saperne di più sulle edizioni precedenti? Dai un’occhiata alla line-up completa del 2018, 2017 e 2016.

Per ulteriori informazioni, scrivi a mia.cinema@miamarket.it