Looking for oum kulthum

Giornate degli autori 2017, nella lineup Looking for Oum Kulthum di Shirin Neshat (NCN 2013). Presenti anche tre film italiani.

Sono dodici i film della lineup della quattordicesima edizione delle giornate degli autori, annunciati dal delegato generale Giorgio Gosetti. Di questi, sono tre le opere italiane: Il Contagio, di Matteo Botrugno e Daniele Coluccini, tratto dall’omonimo libro di Walter Siti e prodotto da Kimera film, Notorius Pictures, Gekon Productions e Rai Cinema; L’Equilibrio, di Vincenzo Marra, prodotto da Cinemaundici, Lama Film e Rai Cinema; Dove Cadono le Ombre, opera prima della regista Valentina Pedicini (Fandango, Rai Cinema).

Tra gli altri film in concorso, è da segnalare Looking for Oum Kulthum della regista iraniana Shirin Neshat (già vincitrice del Leone D’Oro alla Regia nel 2009 per il film Donne senza Uomini), coprodotto con Germania e Austria. Il progetto del film era presente al New Cinema Network (NCN) di Roma nell’edizione 2013.

Tra le proiezioni speciali, sono da segnalare: il biopic Agnelli, film sulla vita di Gianni Agnelli per la regia dell’americano Nick Hooker; il documentario ritrovato Il Tentato Suicidio dell’Adolescenza di Ermanno Olmi, una preziosa testimonianza sui primi anni di attività del reparto psichiatrico del Policlinico di Milano nel 1968, anno in cui si registrò un allarmante aumento di suicidi tra i giovanissimi; Il Risoluto, film di Giovanni Donfrancesco sulla tragedia dei bambini soldato durante l’epoca fascista; il film I’M (Endless Like the Space) di Anne-Riitta Ciccone, film sulla storia di una ragazza con una doppia identità in rete; La legge del Numero Uno di Alessandro d’Alatri, che racconta di tre uomini chiusi in prigione che si contendono il primo turno per un colloquio con un magistrato, ultima speranza loro rimasta per guadagnare la libertà. Infine, sempre in proiezione speciale, troviamo Raccontare Venezia di Wilma Labate e un corto di Claudio Santamaria, The Millionairs, prodotto dal regista Gabriele Mainetti.

Il programma completo dell’edizione 2017 delle Giornate degli Autori è consultabile sul sito.