Andrea Bocelli

“La Musica del silenzio”: il film che racconta Andrea Bocelli

C’è voglia di verità, e il racconto televisivo e quello cinematografico si adeguano a questa nuova tendenza. Ne è prova il successo della docuserie “Ignoto 1”, sulla caccia al killer di Yara Gambirasio, cui farà seguito l’attesissimo “Mafia Capitale”, che ricostruisce la rete di malaffare romano che faceva capo a Massimo Carminati. Sempre in questo filone s’inserisce il biopicLa Musica del silenzio”, che arriverà al cinema a giorni ed è ispirato alla vita di Andrea Bocelli.

Il film, diretto da Michael Radford (“Il Postino” e “Il Mercante di Venezia”) e sceneggiato da Anna Pavignano e lo stesso Michael Radford, racconta il percorso personale e musicale di Amos Bardi, alter ego di Andrea Bocelli, e vanta un cast internazionale. Toby Sebastian, attore e musicista inglese, veste i panni del famoso tenore; Antonio Banderas interpreta il maestro di musica, Jordi Mollà e Luisa Ranieri fanno i genitori; Ennio Fantastichini lo zio; Nadir Castelli la moglie, mentre Bocelli prenderà parte in un cameo.

“La Musica del silenzio” verrà presentato domenica 17 settembre alle ore 19.00 al Cinema Odeon di Firenze in anteprima mondiale: ci sarà il Maestro Andrea Bocelli, il regista Michael Radford e l’attrice Luisa Ranieri.

Per le riprese in provincia di Pisa il film si è avvalso del sostegno di Toscana Film Commission.

Grazie al Progetto Cinemanchìo il film “La Musica del Silenzio” sarà fruibile alle persone cieche e sorde e saranno disponibili la sottotitolazione facilitata (inserita nella proiezione) e l’audiodescrizione (scaricabile da una APP appositamente creata) già integrate nella produzione e sincronizzate al film, che sarà quindi accessibile su schermo, tablet e smartphone.

Prodotto da Roberto Sessa per Picomedia, con Andrea Iervolino e Monika Bacardi per AMBI Media Group e in collaborazione con Rai Fiction e distribuito da QMI Stardust, l’uscita evento de “La Musica del Silenzio” nei cinema italiani è prevista per il 18, 19 e 20 settembre.