Alla vigilia delle nomination per gli Oscar, gli Screening Actors Guild Awards hanno decretato i vincitori

Alla vigilia delle nomination per gli Oscar, il sindacato degli attori americani ha decretato i suoi vincitori. Tre manifesti a Ebbing, Missouri si è assicurato tre statuette degli Screenings Actors Guild Awards, tra cui miglior cast, che equivale a miglior film, miglior attrice drammatica (Frances McDormand) e miglior attore non protagonista (Sam Rockwell). Gary Oldman ha vinto la statuetta come miglior attore drammatico per la sua interpretazione di Churchill ne L’ora più buia, battendo il giovane Thimotée Chalamet, scelto da Luca Guadagnino per il ruolo principale in Chiamami con il tuo nome. Per quanto concerne invece le serie tv Nicole Kidman e Alexander Skarsgard si sono aggiudicati la statuetta per la loro interpretazione in Big Little Lies, mentre a Morgan Freeman è stato assegnato il premio alla carriera (Life Achievement Award)